lunedì 2 gennaio 2017

Musing Mondays #1.17

Meme settimanale ideato da The Purple Booker
Buon anno a tutti! 🎉
Come sempre non sono sparita nel nulla, ma lo studio e tutti gli altri impegni quotidiani mi hanno risucchiata nel loro vortice e non ho avuto modo di aggiornare il blog. Come sempre chiedo venia per questa mia mancanza.

Allo scoccare del nuovo anno ho pensato ai vari buoni propositi da portare avanti (sempre se ci riesco), ma stavolta non voglio metterli nero su bianco pubblicamente, perché so che poi, dopo una settimana, sarebbero già nel dimenticatoio.
Per quest'anno voglio vivere alla giornata, vedendo come va e aggiornando il blog senza alcuna periodicità. Non mi prendo particolari impegni, perché non so quanto potrei portarli avanti, e non vi prometto un post ogni due giorni o più spesso.
Quindi dovrete controllare periodicamente se ho aggiornato o meno =D (non odiatemi per questo).

Per iniziare bene l'anno ho deciso di riprendere una rubrica che mi piaceva molto, cioè il Musing Monday.
In cosa consiste?
È un meme settimanale a cui si può rispondere a una domanda scegliendo un argomento tra:
Sto leggendo...
Successivamente penso che leggerò...
Ho comprato questi libri la scorsa settimana
Sono super eccitata nel parlarvi di (libro/autore/film/news libresca)...
Sono davvero sconvolta da (libro/autore/film/news libresca)...
Non posso aspettare di avere una copia di...
Vorrei poter leggere ____, ma...
Ho bloggato su _____ la scorsa settimana...

La domanda di questa settimana è:
Hai deciso di partecipare a qualche reading challenge quest'anno? Hai qualche obiettivo libresco e non per il 2017?

Come ogni anno penso di partecipare alla reading challenge di Goodreads, quest'anno ho pensato di fissare il tetto massimo di libri da leggere (non contando quelli da studiare per l'università) a 52.
Praticamente spero di leggere un libro a settimana e di sfoltire così la mia lunghissima ToBeRead, che si è allungata sempre più, anche se non di tantissimo nell'anno passato.
Il 2016 non è andato benissimo per quanto riguarda la lettura (e per questo anche il blog ne ha risentito), perché non ho sempre avuto molta voglia, né molto tempo per leggere. Quindi ho letto ben poco (ho concluso 2 libri soltanto O.O) e di questo mi rammarico molto.
Spero che il nuovo anno sia migliore sotto questo punto di vista, anche perché ho un po' di libri che vorrei leggere assolutamente, primo fra tutti il terzo capitolo della saga di Cormoran Strike, che è fermo in libreria da tempo.
Per quanto riguarda obiettivi non libreschi per questo 2017, c'è senz'altro quello di scrivere di più (anche qui avevo iniziato a partecipare al NaNoWriMo 2016, ma poi l'università mi ha assorbita totalmente): ho un paio di idee che vorrei sviluppare da anni, una è anche in scrittura e non vede l'ora di vedere la luce definitivamente: la protagonista, Butterfly, scalpita =D Vediamo se questo sarà l'anno giusto!
Altre cose, come già detto, preferisco non svelarle/metterle nero su bianco qui perché ho paura di non riuscire a portarle a termine, quindi preferisco tacere e dirvi le cose quando saranno fatte.

Voi avete qualche obiettivo? Qualche reading challenge particolare? Come sempre lo spazio commenti è a vostra disposizione, sono curiosa di sapere le vostre impressioni/opinioni.

Detto questo vado a lavorare/studiare e spero di aggiornare il blog quanto prima!
Ancora auguri di buon anno, buone letture,
Annette.

sabato 5 novembre 2016

In my ToBeRead #3.16

Ho tantissimi libri comprati e mai letti,
in questa rubrica vorrei parlare di ogni singolo libro che ancora non ho letto.
Buon sabato a tutti e come al solito mi scuso per la prolungata assenza.
Ma c'è una bellissima ragione per cui in quest'ultimo periodo non mi sono fatta sentire, squillino le trombe, rullino i tamburi...:
Ho iniziato l'università!

Ebbene sì, dopo 9 anni ho deciso di ributtarmi sui libri e, se tutto va bene, tra 5 anni mi laureo =D

Anche le letture, per questo motivo, ne hanno risentito, infatti non sono riuscita a portare a termine la Challenge di Halloween di Frannie&Jo =/
Ho iniziato a leggere L'ultimo cavaliere di Stephen King come da programma, ma poi ritornando a casa sempre più stravolta dalle lezioni non ce l'ho proprio fatta a leggerlo.

In questo post, però, voglio parlarvi di altro e, siccome oggi pomeriggio mi hanno letteralmente trascinata da Mondolibri e mi sono iscritta al Club, ho pensato che fosse l'occasione migliore per aggiornare il blog e la mia lista di ToBeRead.
Non mi perdo ulteriormente in chiacchiere e vi presento subito i due libri che si sono aggiunti alla mia libreria.
Autore: James Patterson, Howard Roughan
Data di pubblicazione: 14 novembre 2013
Casa editrice: Mondolibri
Genere: Thriller
Pagine: 305
Prezzo: 13.60 (in omaggio)
Quarta di copertina: Nick Daniels sta per realizzare l'intervista più importante della sua breve ma intensa carriera di giornalista.
L'occasione è ghiotta: dopo un lungo periodo di silenzio l'ex campione dei New York Yankees Dwayne Robinson, l'uomo che con i suoi lanci ha fatto sognare l'America del baseball, rivelerà in esclusiva alla prestigiosa rivista Citizen le ragioni di un repentino e incomprensibile ritiro dal mondo dello sport.
Ma il giorno dell'intervista, al tavolo di uno dei ristoranti più in voga di Manhattan, le cose non vanno affatto per il verso giusto. Appena Nick Daniels accende il registratore, nel tavolo a fianco si consuma un atroce omicidio sotto gli occhi esterrefatti dell'intera sala: Vincent Marcozza, corpulento avvocato noto alle cronache giudiziarie per essere il difensore di uno dei più potenti capimafia della città, viene trucidato da un sicario che non esita a freddare anche due agenti fuori servizio del Diciannovesimo distretto.
Comincia così per Nick Daniels, involontario testimone-chiave, un'inaspettata discesa agli inferi innescata da un indizio che si rivelerà quanto mai subdolo. E foriero di imprevisti...

Autore: Paula Hawkins
Data di pubblicazione: 23 giugno 2015
Casa editrice: Mondolibri
Genere: Thriller
Pagine: 306
Prezzo: 19.50€ (pagato 13.65€)
Quarta di copertina: La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città.
Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua.
Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia.
Ma cos'ha visto Rachel?
Nelle mani sapienti di Paula Hawkins, il lettore viene travolto da una serie di bugie, verità, colpi di scena e ribaltamenti della trama che rendono questo romanzo un thriller da leggere compulsivamente, con un finale ineguagliabile. Decisamente il debutto dell'anno, ai vertici di tutte le classifiche.

Il libro di Patterson non l'avevo ancora visto/sentito nominare, nonostante io lo adori come scrittore, La ragazza del treno, invece, l'avevo sentito nominare, ma non ne avevo letta la trama, quindi adesso che la so mi ispira parecchio e non vedo l'ora di iniziarlo.
Voi li avete letti? Come vi sono sembrati?

Spero di non avervi annoiati troppo e di non averla fatta tanto lunga, se volete dirmi cosa ne pensate di questi due libri, lo spazio commenti è sempre a vostra disposizione.
Vi auguro buona serata, buon sabato e spero di aggiornarvi presto sul mio mondo fatto di libri e non solo (vi basti sapere che, come ogni anno, vorrei partecipare al NaNoWriMo, vediamo se è la volta buona che concludo qualcosa =D)!

Buone letture,
Annette.

domenica 23 ottobre 2016

Clock Rewinders #3.16


Rubrica ideata da Amanda di On a Book Bender
e da Tara di 25 Hour Books,
ripresa in Italia da Matteo di Storie dentro storie.
[Premessa: questo post doveva essere online la scorsa domenica, ma per varie peripezie non sono riuscita a completarlo/pubblicarlo in tempo. Approfitto di questa domenica, dopo una settimana di silenzio per pubblicarlo, chiedo venia]

E anche questa settimana è giunta al termine... e quindi è arrivato il momento del nostro consueto appuntamento col post riassuntivo.

la scorsa settimana su Veiled Mirror
» Il post sulle uscite del 6 ottobre per la Newton Compton

la scorsa settimana nei blog librari
» La settimana è iniziata con la proposta di Denise di Reading is Believing per un nuovo gruppo di lettura e io ho votato per L'allieva e Paper Magician
» Silvia di Il piacere della lettura parla dei nuovi titoli nella sua wish list (la mia ormai è chilometrica e vi rimando più in basso per vedere quanti libri ho aggiunto questa settimana)
» Un po' di notizie succulente dal mondo dei libri (e non solo) direttamente dal blog La tana di una booklover di Annie Caffeine

sto leggendo...
» L'ultimo cavaliere di Stephen King
» Il magico potere del riordino di Marie Kondo

new entry nella libreria
» La caduta dei Tre Regni di Morgan Rhodes
» Il rubino di fumo di Philip Pullmann (arrivato finalmente)

aggiunti alla wishlist
» Poirot e la strage degli innocenti di Agatha Christie
» Antiche voci da Salem di Adriana Mather
» Fuga dal Paese delle Meraviglie di Elisa Puricelli Guerra
» Fangirl di Rainbow Rowell
» Il ritmatista di Brandon Sanderson
» L'allieva di Alessia Gazzola
» Paper Magician di Charlie N. Homberg
» Shadow Magic di Joshua Khan
» Half Bad di Sally Green
» Alice from Wonderland di Alessia Coppola

serie tv della settimana
» Major Crimes - 4x03, 4x04
» Gilmore Girls - 5x03

citazione della settimana
Sopra di lui le stelle non ammiccavano, costanti anch'esse. Soli e mondi a milioni. Costellazioni da togliere il fiato, gelidi roghi di tutti i colori primari. Sotto i suoi occhi il cielo s'incupì dal viola all'ebano. Una meteora tracciò un arco spettacolare ed effimero sotto la Vecchia Madre. Il fuoco creava strane ombre nel lento consumarsi dell'erba diavola, che dava origine a nuovi disegni, non ideogrammi, ma semplici incroci vagamente inquietanti nella loro solida precisione.
da L'ultimo cavaliere

Bene, penso e spero di non aver dimenticato nulla.
Buona pomeriggio e buonissime letture,
Annette.

mercoledì 12 ottobre 2016

W... W... W... Wednesdays #2.16

Iniziativa di MizB del blog Should be Reading.
Anche questa settimana ritorna l'appuntamento con questa rubrica che a me piace moltissimo e per cui si deve rispondere a tre semplicissime domande:
» What are you currently reading? (Cosa stai leggendo al momento?)
» What did you recently finish reading? (Cos'hai finito di leggere di recente?)
» What do you think you’ll read next? (Quale sarà il prossimo libro che leggerai?)

Ecco le mie risposte:
» Cosa stai leggendo al momento?
Ieri sera ho iniziato L'ultimo cavaliere di Stephen King, primo volume de La Torre Nera, libro che ho comprato l'anno scorso molto incuriosita, ma che ancora non avevo avuto occasione di leggere. È stato uno dei libri che ho scelto di leggere per la Frannie&Jo Halloween Reading Challenge, di cui vi ho parlato qui.

» Cos'hai finito di leggere di recente?
Non l'ho finito questa settimana, ma ben due settimane fa. Sto parlando di Harry Potter e la Maledizione dell'Erede di J.K. Rowling e altri, che ho letto in un soffio e che mi è piaciuto moltissimo. Potete leggere la mia recensione qui.

» Quale sarà il prossimo libro che leggerai?
Seguendo la F&J HRC, il prossimo libro che leggerò sarà molto probabilmente Frankenstein di Mary Shelley, che ho iniziato svariate volte, ma che non ho mai letto nella sua interezza, nonostante io conosca perfettamente la storia di fondo.

Quali sono i vostri libri letti, da leggere e che state leggendo in questa settimana?

Buon proseguimento di settimana ;)
Annette.

martedì 11 ottobre 2016

Frannie&Jo Halloween Reading Challenge

Buongiorno a tutti!
Eccezionalmente aggiorno il blog di martedì per una challenge che ho scoperto stamattina e che mi ispira particolarmente.
Sono secoli che non partecipo a una reading challenge e, sebbene il tempo che ho non sia tantissimo – tra lavoro, studio (spero), catechismo e attività varie –, spero proprio di riuscire a leggere almeno un paio di libri per questa sfida.

Si tratta della...
Frannie&Jo
Halloween Reading Challenge

In cosa consiste?
Molto semplice: ci sono cinque temi e per ogni tema bisogna scegliere un libro da leggere, ma forse è meglio se vi lascio il video di Frannie, una delle due ragazze che hanno ideato la challenge, in cui vi spiega tutto.


In sintesi questi sono i vincoli:
1. Un libro la cui cover ha colori autunnali
2. Un classico a tema Halloween
3. Un libro che hai paura di cominciare
4. Un libro con creature/entità paranormali
5. Un libro con almeno una scena ambientata nel giorno di Halloween
Ed ecco qui i libri che ho scelto:
» Un libro la cui cover ha colori autunnali
Ho pensato che questa cover sia molto indicata, in più questo è un libro che vorrei leggere da un po' (più o meno da quando l'ho comprato), quindi quale migliore occasione?

» Un classico a tema Halloween
Anch'io, come Frannie, mi butto su un classico per eccellenza, aka Frankenstein di Mary Shelley: sono anni che mi riprometto di leggerlo e lo inizio spesso, ma poi lo lascio in disparte. Questa volta devo finirlo!

» Un libro che hai paura di cominciare
Per questo punto ci sarebbero moltissimi libri che ho paura di cominciare, alcuni perché ho paura che mi deludano, altri perché ho paura di fare le ore piccole se li dovessi iniziare a leggere, altri perché sono nella mia libreria da così tanto tempo che ho paura non mi ricordi più perché li ho presi =D
Alla fine la mia scelta è caduta su I racconti del Necronomicon di Lovecraft, libro che ho comprato secoli fa e che ho davvero paura di iniziare perché Lovecraft è una pietra miliare del genere fantastico.

» Un libro con creature/entità paranormali
Ho comprato Gli incubi di Hazel non molto tempo fa e non ho ancora avuto il piacere di leggerlo, quindi ho pensato potesse andare bene per questa challenge. Ogni volta che ne leggo la trama mi affascina e voglio proprio dedicargli un po' di tempo. Speriamo non mi deluda.

» Un libro con almeno una scena ambientata nel giorno di Halloween
E qui arriviamo alle dolenti note, perché nella mia libreria di sicuro ci sono libri in cui c'è almeno una scena ambientata a Halloween – Harry Potter in primis –, ma è stato arduo trovarne uno =D
Alla fine la mia scelta è caduta su due possibili titoli: Il mistero di Sleepy Hollow e altri racconti di Washington Irving (altro libro che tra le altre ho paura di iniziare) e  Poirot e la strage degli innocenti di Agatha Christie (che al momento non ho ancora nella mia libreria... stranamente, visto che mia madre ha riempito la mia libreria di libri della Christie, autrice che entrambe adoriamo).

Se volete partecipare anche voi alla challenge è molto semplice: dovete soltanto seguire Frannie e Jo nei loro canali YouTube e scegliere i 5 libri relativi ai vincoli.
Ma loro spiegano meglio di me il tutto nei loro video =D

Spero che il mio post non vi abbia annoiati e, anzi, se avete suggerimenti soprattutto per l'ultimo libro, non esitate a scrivere nei commenti, perché sono davvero davvero indecisa sui due che ho scelto.
E spero anche di riuscire a leggere tutti e cinque/sei libri, anche se mi ero ripromessa di scegliere i libri più sottili perché ho il timore di non riuscire a leggerli con la dovuta attenzione, ma poi mi sono lasciata prendere la mano.

Come sempre vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro buone letture,
Annette.

lunedì 10 ottobre 2016

{Newton Compton} Uscite del 6 ottobre

Buongiorno lettori, so che i libri che inserirò in questo post li conoscerete già e/o li avrete anche già comprati, visto che sono in libreria già da qualche giorno, ma ci tenevo lo stesso a fare il post e a farvi conoscere i titoli che probabilmente comprerò... prima o poi.

Autore: Cinzia Giorgio
Collana: Anagramma
Genere: Storia
Pagine: 288
Prezzo: 9.90€ (ebook 4.99€)
Quarta di copertina: Venezia, estate 1975. Olimpia ha solo quindici anni quando conosce Anselmo Calvani, proprietario di una storica bottega d’antiquariato. È un incontro decisivo, Anselmo intuisce subito l’intelligenza e la sensibilità della ragazza e la incoraggia a seguire la sua inclinazione. Giovanissima ma già appassionata lettrice, Olimpia comincia a frequentare il suo negozio, a lavorare lì e, con il suo aiuto, inizia a collezionare preziosi libri messi all’indice dalla Chiesa. Mentre cresce la sua passione per quei volumi antichi, anche quella per Davide, il nipote di Anselmo, segreta e non dichiarata, brucia l’animo della ragazza. E una notte, sospinti dalla lettura dei versi erotici di una cortigiana veneziana, i due cedono ai loro sentimenti…
Parigi, estate 1999. Olimpia vive ormai nella capitale francese. Ha aperto una casa d’aste, specializzata in libri e manoscritti antichi, tra le più quotate ed eleganti della città. Ogni anno riceve da Davide uno strano regalo: un pacchetto che contiene lettere un tempo censurate, insieme a un libro considerato in passato “proibito”, di cui Olimpia riconosce il grande valore. Sono l’eredità di Anselmo... Ma come poteva un modesto antiquario veneziano esserne in possesso? E che legame c’è tra quelle lettere e la bottega da cui provengono?

Autore: Fabrizio Santi
Collana: Nuova Narrativa Newton
Genere: Thriller
Pagine: 336
Prezzo: 9.90€ (ebook 4.99€)
Quarta di copertina: Dalla cassaforte del monastero di San Gregorio al Celio è stato rubato un manoscritto, l’Unicum.
Redatto in italiano cinquecentesco, nessuno è mai riuscito a interpretarlo. Eppure non c’è alcun motivo che giustifichi il furto: in giro ne esistono infatti altre copie. Giulio Salviati, scrittore di successo da tempo in crisi d’ispirazione, vive in una piccola mansarda a Trastevere ed è a corto di soldi. Una sera riceve la visita di un personaggio incappucciato, che gli chiede di indagare su quel furto, in cambio di una cospicua somma di denaro: la logica stringente con cui Salviati scrive i suoi thriller – pensa il misterioso committente – lo porterà là dove la polizia non è riuscita ad arrivare. Grazie alle sue indagini Salviati scopre che esiste un libro, conservato alla biblioteca Angelica, che parla proprio dell’Unicum. Ma qualcuno lo sta già leggendo. Chi è? La rocambolesca ricerca sulle tracce del manoscritto lo condurrà dentro a storici palazzi romani, fino a sconosciuti e inquietanti sotterranei… Cosa cela quell’antico codice di così importante? Un segreto per cui qualcuno è disposto a uccidere…

Autore: Edward M. Forster
Collana: Classici Moderni Newton
Genere: Sentimentale
Pagine: 192
Prezzo: 5.90€
Quarta di copertina: Nello scenario lussureggiante di una primavera italiana, l’incontro di Lucy Honeychurch, timorata signorina della buona borghesia inglese in viaggio in Italia, con George Emerson, giovane schietto e anticonformista, infrange le norme del perbenismo imperante e suscita l’indignazione di una società ostinatamente attaccata ai propri pregiudizi e alle convenzioni tacitamente accettate. Ma il richiamo alla vita e all’amore, propiziato dalla trasfigurata campagna toscana, è in Lucy troppo forte perché la morale del suo tempo possa averne ragione. In questo terzo romanzo di Forster (il primo, in realtà, che egli concepì), l’Italia non è una convenzionale meta turistica, ma il simbolico luogo di una vitalità negata, di uno spirito mediterraneo che si oppone alla morale inaridita della borghesia vittoriana. Ma da quieto rivoluzionario, Forster non urla i suoi messaggi. Ed è proprio questo a rendere così efficace un romanzo che è al tempo stesso opera a tesi e raffinata storia sentimentale.

Generalmente non prediligo libri italiani, e forse lo avrete anche intuito leggendo il blog o seguendo le mie recensioni, ma i primi due titoli che ho citato mi ispirano molto e penso che li comprerò.
Per quanto riguarda il terzo, ho letto Camera con vista quand'ero al liceo, era nell'elenco di libri tra cui scegliere che la professoressa di italiano ci aveva dato per l'estate e io mi sono buttata sui classici. È stato l'anno in cui ho letto e amato anche Lo strano caso del dottor Jekyll e del signro Hyde, e Camera con vista mi ha letteralmente conquistata. Cerco sempre di rileggerlo, ma puntualmente spuntano altri libri da leggere e questo finisce di nuovo in libreria.
La nuova edizione mi ispira, anche se la copertina non è delle migliori, ma di sicuro finirà in libreria con le altre decine di volumi di Dottor Jekyll e signor Hyde, perché quando un libro mi piace tendo a comprarne svariate edizioni. Lo so, sono pazza!

Detto questo, il post si conclude qui, so che il 6 sono usciti anche altri libri della Newton Compton, ma questi tre sono quelli che mi... ispirano di più – lo so, sono ripetitiva.
Voi quali libri avete preso/avete intenzione di prendere di questa CE?
Fatemelo sapere nei commenti.

Intanto vi auguro come sempre buona giornata e buone letture,
Annette.